Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘A – NOTIZIE PIER’ Category

Grazie a Pier Ferdinando Casini per il coraggio dimostrato, per la volontà a non cedere a compromessi difendendo i nostri valori cristiani. Sappiamo quanto è stato difficile prendere la decisione di andare da solo contro tutti, ma è anche vero che la politica dei ribaltoni non ci appartiene e proprio per questo, per la serietà che continui a dimostrarci che noi ancora una volta ti diciamo GRAZIE..!

Roma – (Adnkronos) – “Saro’ coerente con impegni presi con gli elettori. Oggi sono stato eletto per fare un’opposizione seria e costruttiva e saro’ coerente con questa posizione. Auguro a Berlusconi di governare bene e di dare le risposte che la popolazione si aspetta”. Lo ha detto Pier Ferdinando Casini, leader dell’Udc intervenendo in collegamento alla maratona elettorale del Tg4 condotta da Emilio Fede. “Berlusconi ha detto che non avremmo raggiunto il 4% – ha aggiunto – sapevo che era una strada in salita e sono contento che abbiamo raggiunto la base”.

Read Full Post »

Roma, 14 apr. (Adnkronos) – “Il centro c’e’, esiste”. Il leader dell’Udc Pier Ferdinando Casini tiene a sottolinearlo, affermando: “abbiamo superato la prova. Da oggi, dovremo concretizzare nel Paese un partito forte che sappia reggere la sfida”.

Casini si dice “comunque contento di questo risultato elettorale. Noi abbiamo contratto un patto di lealta’ con gli elettori, che ci ha portato ad assumere una posizione diversa sia dal Pdl che dal Pd. Oggi, il nostro cammino obbligato e’ di essere i guardiani del cittadino”. Quanto al bipolarismo, per Casini “non stiamo certo andando verso un bipartitismo, ma verso una sorta di sistema politico tedesco senza la legge elettorale alla tedesca, con 5 o 6 forze politiche presenti in Parlamento esattamente come in Germania”. Penalizzati dall’attuale legge elettorale, che pure l’Udc ha votato? “No, non siamo pentiti di niente -replica Casini- bastava qualche punto decimale in piu’ per far scattare qualche altro senatore per l’Udc, ma anche in quel caso non vi sarebbe stato nessuno sconvolgimento della situazione politica e parlamentare”.

Read Full Post »

(ASCA) – Roma, 14 apr – L’Udc ‘in condizioni praticamente impossibili e’ stata l’unica a reggere la ‘botta”. Questo il primo commento del candidato leader dell’Udc, Pierferdinando Casini, che ha rivolto i suoi auguri al candidato premier della Pdl, Silvio Berlusconi, per la vittoria alle elezioni. ‘Credo che al 99,9% abbia vinto Berlusconi – ha specificato Casini -. Rivolgo i mieri auguri al presidente Berlusconi e agli esponenti della Lega che dovranno governare il paese. Potranno – ha aggiunto Casini – contare sulla nostra opposizione costruttiva’.

Read Full Post »

BUTTIGLIONE: “Povero Berlusconi…”. Il presidente dell’Udc Rocco Buttiglione commenta con un battuta i primi exit poll che danno il suo partito attorno al 5,5,%. “La campagna di annientamento messa in atto contro di noi- spiega- e’ fallita e cosi’ Berlusconi ha messo in forse una vittoria sicura. Ora- conclude non sara’ facile venire fuori da questa situazione difficile e governare”.

ROMANO: “Se questi dati saranno confermati Lombardo è eletto presidente della Regione ma ora deve augurarsi un grande successo dell’Udc”. Lo ha detto Saverio Romano, segretario dell’Udc siciliana, commentando dalla sede del partito i primi exit-poll delle elezioni regionali siciliane dove il suo partito sostiene insieme al Popolo delle Libertà, Raffaele Lombardo. “Se cosí stanno le cose a livello nazionale – ha ragionato Romano – con Berlusconi che vince ma fortemente condizionato dalla Lega, in Sicilia Lombardo avrà bisogno del sostegno non solo elettorale ma anche politico dell’Udc. Ritengo quindi che in Sicilia l’Udc sia determinante”.

ADORNATO: Si respira ottimismo nella sede dell’Udc di via Due Macelli, dove lo stato maggiore del partito e’ riunito per attendere i primi dati del voto. Il clima e’ d’attesa e delle grandi occasioni. Sono gia’ giunte nel primo pomeriggio le principali emittenti televisive e radiofoniche e giornalisti. Dopo i primi exit poll che danno il partito di Casini in una forchetta tra il 4,5 e il 6,5%, il primo a commentare e’ stato Ferdinando Adornato mentre riuniti in segreteria sono Lorenzo Cesa, Rocco Buttiglione e Francesco D’Onofrio. ‘E’ fallita la campagna d’annullamento contro di noi – commenta Adornato – e in molte regioni per il Senato supereremo l’8%’. Con la cautela del caso, in presenza di exit poll nella sede centrista si commenta anche il 34% che avrebbe raggiunto il Pdl: ‘Sarebbe la sconfitta politica di Berlusconi e di quel processo partito da piazza San Babila’. ‘Se poi saranno confermati i dati e Berlusconi avra’ il governo del Paese questo sara’ in mano alla Lega. Un dato che noi abbiamo denunciato da tempo – dice Adornato – e che rappresenta un problema politico. Visti i dati che abbiamo bisognera’ vedere se ci sara’ un governo chiaro del Paese. Anche su questo noi ci siamo gia’ pronunciati e riteniamo che l’Italia abbia bisogno della concordia di tutti per ricostruire un paese che e’ stato lasciato senza governo per troppi anni’.

 

Read Full Post »

ANCHE NOI DELLA RIVOLUZIONE GIOVANILE IN ATTESA DEI RISULTATI DELLE ELZIONI.

CI AGGIORNIAMO DOPO LE ORE 15.00!

Read Full Post »

Nuovo numero della Voce Ufficiale della Rivoluzione Giovanile. Nel numero 016 del Daily Revolution: “Noi crediamo nella vittoria dell’Unione di Centro”.

Leggi e scarica il Daily Revolution su

http://dailyrevolution.wordpress.com/

Read Full Post »

Nuovo numero della Voce Ufficiale della Rivoluzione Giovanile. Nel numero 015 del Daily Revolution: “Giovani moderati italiani votate Unione di Centro!”.

Leggi e scarica il Daily Revolution su

http://dailyrevolution.wordpress.com/

Read Full Post »

Older Posts »