Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘voto’

BUTTIGLIONE: “Povero Berlusconi…”. Il presidente dell’Udc Rocco Buttiglione commenta con un battuta i primi exit poll che danno il suo partito attorno al 5,5,%. “La campagna di annientamento messa in atto contro di noi- spiega- e’ fallita e cosi’ Berlusconi ha messo in forse una vittoria sicura. Ora- conclude non sara’ facile venire fuori da questa situazione difficile e governare”.

ROMANO: “Se questi dati saranno confermati Lombardo è eletto presidente della Regione ma ora deve augurarsi un grande successo dell’Udc”. Lo ha detto Saverio Romano, segretario dell’Udc siciliana, commentando dalla sede del partito i primi exit-poll delle elezioni regionali siciliane dove il suo partito sostiene insieme al Popolo delle Libertà, Raffaele Lombardo. “Se cosí stanno le cose a livello nazionale – ha ragionato Romano – con Berlusconi che vince ma fortemente condizionato dalla Lega, in Sicilia Lombardo avrà bisogno del sostegno non solo elettorale ma anche politico dell’Udc. Ritengo quindi che in Sicilia l’Udc sia determinante”.

ADORNATO: Si respira ottimismo nella sede dell’Udc di via Due Macelli, dove lo stato maggiore del partito e’ riunito per attendere i primi dati del voto. Il clima e’ d’attesa e delle grandi occasioni. Sono gia’ giunte nel primo pomeriggio le principali emittenti televisive e radiofoniche e giornalisti. Dopo i primi exit poll che danno il partito di Casini in una forchetta tra il 4,5 e il 6,5%, il primo a commentare e’ stato Ferdinando Adornato mentre riuniti in segreteria sono Lorenzo Cesa, Rocco Buttiglione e Francesco D’Onofrio. ‘E’ fallita la campagna d’annullamento contro di noi – commenta Adornato – e in molte regioni per il Senato supereremo l’8%’. Con la cautela del caso, in presenza di exit poll nella sede centrista si commenta anche il 34% che avrebbe raggiunto il Pdl: ‘Sarebbe la sconfitta politica di Berlusconi e di quel processo partito da piazza San Babila’. ‘Se poi saranno confermati i dati e Berlusconi avra’ il governo del Paese questo sara’ in mano alla Lega. Un dato che noi abbiamo denunciato da tempo – dice Adornato – e che rappresenta un problema politico. Visti i dati che abbiamo bisognera’ vedere se ci sara’ un governo chiaro del Paese. Anche su questo noi ci siamo gia’ pronunciati e riteniamo che l’Italia abbia bisogno della concordia di tutti per ricostruire un paese che e’ stato lasciato senza governo per troppi anni’.

 

Annunci

Read Full Post »

(AGI) – Roma, 6 mar. – “Noi non faremo sconti a nessuno. Non voteremo la fiducia ne’ a Veltroni ne’ a Berlusconi. Non saremo disponibili ad alleanze in Parlamento che non siano state fatte prima del voto. A noi i saldi di fine stagione non interessano”. Lo ha detto il candidato premier dell’Unione di Centro, Pier Ferdinando Casini, nel corso di un convegno alla Camera di Commercio di Roma. Secondo Casini “il problema delle contraddizioni del Pd e del Pdl sono destinate a sfociare in Parlamento nel corso della prossima legislatura. Faremo una opposizione di centro – ha detto – senza far mancare il nostro sostegno a provvedimenti seri come le liberalizzazioni o la politica estera”. Quanto a Berlusconi, Casini aggiunge: “E’ da due anni che esprimo idee diverse dalle sue. Ho sempre lavorato per unire i moderati, e non per dividerli. Non ho mai inteso lavorare nell’azienda di Berlusconi” e siccome con la vicenda del Pdl “mi era stata prospettata questa ipotesi, che a me non affascina, allora ho detto basta. Chiuso”.

testata_manifesto1.jpg

www.pierferdinandocasini.it

Read Full Post »

Domani 7 marzo alle 11, la lista Unione di Centro che candida Pier Ferdinando Casini premier, presentera’ il suo programma elettorale alla presenza dei vertici di Udc e Rosa bianca. L’appuntamento e’ a Roma al Palazzo Confcooperative in via Torino, 146. Lo rende noto un comunicato. Nel giorno in cui il candidato premier Pier Ferdinando Casini presenta il programma dell’Unione di Centro, nata dall’accordo fra Udc e Rosa Bianca, sara’ ospite di Ritanna Armeni e Lanfranco Pace a “Otto e mezzo” in onda domani, venerdi’ 7 marzo, su La7 alle 20.30. In collegamento da Milano, Vittorio Feltri, direttore di “Libero”.

Read Full Post »

ROMA – Sarà la risposta al Partito Democratico che ha candidato Andrea Sarubbi nelle proprie liste? Non c’è proprio paragone: Alessandra Borghese, l’amica di Papa Benedetto correrà per l’Udc alle prossime elezioni. Lo ha annunciato in una conferenza stampa questa mattina il candidato premier dell’Unione di Centro Pier Ferdfinando Casini.

Leggi il servizio su http://www.papaboys.it/news/read.asp?id=1174 

alessandrapapa.jpg

Read Full Post »

Quanti giochi di parole, ma troppe idee hanno già iniziato a frullare… il futuro sta nelle speranze dei giovani, infuochiamo la nostra e accendiamo quelle di chi ci sta intorno. Per me abbiamo già vinto, ma dobbiamo dimostrarlo anche all’Italia… (………)

“Ai miei giovani amici dell’UDC” E’ tardi ma il sonno e la stanchezza non possono certo prevalere sulla mia voglia di ricordare e di non scordare quello che oggi ho vissuto, e quello che stiamo vivendo, non stasera. Già, perchè stiamo vivendo un momento che credo resterà impresso a lungo nelle menti di ognuno di noi, un momento storico per noi, ma non solo, un momento storico per tutti i giovani, un momento storico per la Chiesa e per l’uomo. Oggi le difficoltà sembrano essere più grandi di sempre, la battaglia non è facile, ma oggi questa è davvero la battaglia dei nostri valori, e come non esserne affascinati… oggi che anche la Chiesa ha il coraggio di rivelare all’uomo che la Novità vera sta proprio nel riscoprirei suoi valori in un intelligenza e razionalità umana, con l’amore del sacrificio della persona, con l’amore che allora Gesù volle insegnarci per la nostra salvezza… oggi che tutto questo è nelle mani di ragazzi che con tanta forza si fanno carico di una responsabilità così grande, guidati oltre che da un imponente passione politica, da una fede così grande verso questo amore e questi valori, come posso non restare affascinato e non sentirmi vivo? Vedere Doriana, la ragazza di Palermo, e il figlio di Nobili parlare con tanta passione, gli amici Toscani sventolare le bandiere, parlare di progetti e intese insieme, in cui i nostri sorrisi forse superavano le nostre parole, oggi io non posso non scrivere qualcosa, non posso lasciar finire tutto in un sogno andando a dormire. Il nostro partito è solo un mezzo, non un fine, ma con noi è davvero un mezzo bellissimo. Un mezzo che lascia spunto a riflessioni profonde, che lascia a noi ragazzi un opportunità immensa, non quella della carriera politica, ma quella di poter far capire al nostro paese (e perchè no, anche a noi stessi) cio’ in cui crediamo, quella di poter lottare perchè la libertà dell’uomo possa essere quella di amare e di essere amato fino in fondo , dal concepimento alla morte, nella felicità e nella sofferenza, nella certezza e nel dubbio, purchè sempre tesa verso una direzione sola, verso valori che non possano essere negoziabili. Quei valori di cui spesso dubitiamo e verso cui transigiamo, perchè è giusto dubitare e chiedersi, ma certi di trovare una ragione, una ragione che c’è, una ragione che un Uomo ci dimostrò duemila anni fa. Vivendo e morendo per quei valori. Sembra di essere ad un esame, un esame di maturità, dal quale sei più stupito che impaurito, dove sai di giocarti molto, ma dove al contempo sai di non poter uscire sconfitto, mai del tutto perchè sai che è solo un passaggio, un passaggio guidato da idee e valori che non possono certo morire comunque vada, un passaggio che però suscita tante emozioni, perchè grande sarebbe la vittoria dopo un così grande impegno che ci aspetta… già… ci aspetta… ci giochiamo tutto, sapendo che non perderemo niente, anzi…nel senso che non possiamo risparmiarci niente, nel senso che siamo talmente liberi e tenuti a mostrarci in tutto e per tutto quello in cui crediamo, oggi più di ieri, oggi più liberi che mai. Quanti giochi di parole, ma troppe idee hanno già iniziato a frullare… il futuro sta nelle speranze dei giovani, infuochiamo la nostra e accendiamo quelle di chi ci sta intorno. Per me abbiamo già vinto, ma dobbiamo dimostrarlo anche all’Italia.
Forza ragazzi.
Un abbraccio a tutti e grazie per la splendida giornata

Read Full Post »

Vi comunichiamo due trasmissioni dove sarà ospite Pier!

1) Domani, 6 marzo, Pier Ferdinando Casini sarà ospite di Primo Piano, in onda su Rai 3 alle ore 23:30

2) Il 7 marzo Pier Ferdinando Casini sarà ospite di Otto e mezzo, in onda su LA7 alle ore 20:30

piercasini.jpg

Read Full Post »

Gizzeria Lido (Catanzaro) Apcom – Le liste dell’Udc saranno pronte nei prossimi giorni. Lo ha anticipato Pier Ferdinando Casini a Gizzeria (Catanzaro), inaugurando la campagna elettorale del suo partito. “Noi – ha spiegato – dobbiamo dare spazio ai giovani, poi vedremo se sapranno meritare il consenso dei cittadini. Finora hanno fatto molto bene partendo da zero, qui in Calabria, per esempio, ci sono giovani che hanno grande esperienza e qualità nel Consiglio regionale e potranno manifestarle anche nel Parlamento nazionale”. Parlando dei sondaggi, il leader dell’Udc ha lanciato una frecciata al candidato del Pdl Silvio Berlusconi: “Da quando il nostro partito va bene nei sondaggi, per lui i sondaggi non sono piú attendibili”. L’ex presidente della Camera ha smentito le voci che vedrebbero il suo partito in trattative per accogliere il presidente della Regione Calabria, Agazio Loiero, le cui proposte di candidature sono state bocciate dal coordinamento nazionale del Pd. “Mi occupo di politica nazionale, non di politica locale”, si è limitato a dire Casini.

Read Full Post »

Older Posts »